PROGRAMMA:I Trigger Points (TrPs) si creano in seguito a sovraccarico funzionale (es. posture errate, movimenti errati ripetuti nel tempo) o a trauma. Inoltre fattori quali lo stress sia fisico che psicologico possono agire come elementi aggravanti.Sono responsabili sia di dolore locale che riferito, di debolezza e incoordinazione muscolare, di precoce affaticamento del muscolo (predisponendolo quindi a lesione) e di sintomi autonomatici quali cefalea, vertigini, nausea e acufeni.Da qui emerge l'importanza della loro individuazione per poterli trattare nel modo corretto, inoltre essendo sorgenti di dolore profondo sono in parte responsabili della sensibilizzazione centrale, fenomeno che porta a un abbassamento della soglia del dolore anche in zone lontane del TrPs.Nel corso verranno presentate le più recenti evidenze in letteratura sulle ipotesi patofisiologiche, sulla loro diagnosi e sul loro trattamento.Si entrerà nello specifico a parlare del ruolo dei TP nelle patologie muscolo scheletriche di tutto il corpo, in particolare al loro ruolo nelle sindromi da da sovraccarico e traumatiche, sempre secondo quanto emerso dagli studi più recenti a riguardo.Durante il corso, prevalentemente pratico, i partecipanti impareranno, tramite la palpazione, a fare diagnosi di TrPs nei muscoli di tutto il corpo.Saranno anche illustrate le tecniche più utilizzate per il trattamento manuale dei TrPs , tra cui il DRY NEEDLING, e i partecipanti avranno modo di fare pratica di trattamento dei TrPs attivi e latenti che si troveranno sui colleghi.
OBBIETTIVI DEL CORSO
Al termine del corso, il partecipante sarà in grado di sviluppare un ragionamento clinico volto all’identificazione dei Trigger Points.Saranno portate evidenze scientifiche sulle diverse patologie nelle quali i Trigger Points giocano un ruolo fondamentale con tutte le modificazioni che inducono come deficit di forza, errato timing di attivazione muscolare, fatica, problematiche vertebrali. Il discente avrà inoltre gli strumenti sia teorici che pratici per la corretta diagnosi dei Trigger Points e diversi modi di operare per il loro trattamento manuale e la loro disattivazione.Saranno inoltre affrontati diversi quadri clinici in cui frequentemente si riscontrano Trigger Points come disfunzioni cervicali, problematiche di spalla non traumatiche, lesioni muscolari ed altro ancora.E’ prevista un’alternanza tra lezioni teoriche e prove pratiche, si consiglia un abbigliamento comodo come ad esempio una tuta da ginnastica per le parti pratiche del corso.

Docente:

Matteo Castaldo »


Crediti formativi
per fisioterapisti:

30

Date e Luoghi dove si terrà il corso

  • Bologna ~ TRIGGER POINT Bologna 22 - 23 Aprile e 20 - 21 Maggio 2017

    Docente : Matteo Castaldo

    Durata: 4 giorni, per un totale di 32 ore - 30 ECM

    Destinatari: Medici, Fisioterapisti, Studenti del 3°anno di fisioterapia
    Numero max partecipanti: 24

    Per iscriversi compilare la scheda d'iscrizione online e versare la quota d'iscrizione di € 170,00 con bonifico bancario intestato a :

    FISIOGYM SRL MONTE DEI PASCHI DI SIENA FILIALE DI FROSINONE

    IBAN IT96X0103014800000001208454

    CAUSALE: specificare il corso scelto e la sede

    La restante quota sarà versata nei due stage

Prezzi del corso:

» Quota di partecipazione al corso è di 570,00 euro